SELECT * from gep where ( ID='37646') Albania,Bulgaria;macedonia. - Associazione Culturale Genti e Paesi - Estero a Roma

Corsi a Roma 2018/2019 Visite guidate serali estive a Roma CORSI ONLINE CON SKYPE Cene per single a Roma 5 per mille

  • VIAGGIO ESTERO


  • Condividi

    22/08/2017 - 01-01-2000

    Albania,Bulgaria;macedonia.


    Un affascinante tour alla scoperta delle bellezze naturali di Albania,Bulgaria e Macedonia.
    Quote di partecipazione:
    quota di partecipazione €1250 minimo,supplemento singola €280,supplemento cabina singola €120,supplemento cabina esterna €80.


    11 AGOSTO LUOGHI DI ORIGINE – BARI Raduno dei partecipanti nei luoghi convenuti, sistemazione in Bus G.T. e trasferimento al porto di Bari. Imbarco e sistemazione nelle cabine riservate, ore 23.00 partenza per Durazzo. Cena libera a bordo. 12 AGOSTO: DURAZZO – KRUJA – TIRANA Ore 08.00 sbarco a Durazzo. Incontro con la guida albanese ed escursione per visitare l´antica fortezza di Kruja, storica città albanese situata a 30 km a Nord - Est di Tirana. La fortezza fu costruita su una collina dominante l´area durante V – VI sec. d. C. su un´area circolare di 2,25 ettari. Visita del ricco Museo etnografico, del Museo Storico ed il mercato d´antiquariato e prodotti tipici artigianali. Visita dei monumenti più rappresentativi del centro della Capitale albanese: la Piazza principale con la statua di Gjergj Kastroti – Skenderbeg, il Museo Storico Nazionale, la Moschea di Haxhi Ethem Bey, il Centro della cultura e del business. Sistemazione in hotel a Tirana, cena e pernottamento. 13 AGOSTO: TIRANA – BERAT – APPOLONIA – VALONA Prima colazione in hotel, partenza verso Berat. Visita di Berat: la Cittadella "Kala” con Museo Onufri, i quartieri di Mangalem e Goriza, chiamata anche "la città dalle mille e una finestra”, poiché le facciate delle case, una accanto all´altra, sono costituite esclusivamente da finestre. Bianche e luminose, le case di Berat, si arrampicano su ripidi pendii, lungo entrambe le sponde del fiume, collegate dall´antico ponte sull´Osum, costruito nel 1777. Pranzo libero. Partenza per Appolonia e visita di uno dei siti archeologici più rilevanti dell´Albania. All'interno delle mura di origine il illirica si possono visitare il Bouleteron del periodo ellenistico con sei colonne corinzie del II secolo a.C., il complesso, detto Odeon, le rovine del tempio di Artemide, la Biblioteca, la Fontana e la Casa con Mosaico. Arrivo a Valona, sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 14 AGOSTO : VALONA – BUTRINTI – SARANDA Prima colazione in hotel. Partenza verso il Sud e visita del castello di Porto Palermo. Pranzo libero. Visita del sito archeologico di Butrinti (luogo protetto dall´Unesco) situato quasi al confine meridionale con la Grecia. La vista delle fortificazioni, che datano del sesto secolo a.C., evoca il potenziale militare ed economico della città a quel tempo. La collina su cui è costruita la città è circondata da una un muro blocchi ognuno alto più di 2 metri e largo 3,5 m. Arrivo a Saranda, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento. 15 AGOSTO : SARANDA – OCCHIO AZZURRO – ARGIROCASTRO – BERATA Prima colazione in hotel. Partenza per visitare la suggestiva sorgente d´acqua Occhio Azzurro. Pranzo libero. Proseguimento per la visita del museo Argirokastro, patrimonio dell´Unesco. Visita della Fortezza con le prigioni e il Museo della guerra. Arrivo a Berata, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento. 16 AGOSTO : BERATA – OHRID – BITOLA Prima colazione in hotel. Partenza per la Macedonia. Alla frontiera incontro con la guida macedone. Visita di Ohrid: si tratta della più bella città della Macedonia e di una delle più affascinanti della penisola balcanica dichiarata patrimonio dell´Umanità dall´UNESCO. Situata sulla riva orientale dell´omonimo lago, Ohrid si caratterizza per le sue graziose case bianche, per le sue stradine tortuose e per il prestigio dei tesori d´arte. Si visitano: la Cattedrale di Santa Sofia eretta nel 1037-1056 con interessanti affreschi del XIV secolo, la chiesa di S. Bogorodica Perivlepta del 1259 con forme bizantine e la chiesa dei Ss. Costantino ed Elena della seconda metà del XIV secolo (solo all´esterno). Visita di Plaosnik (Sveti Kliment i Panteleimon). Partenza in direzione di Bitola per visitare l'antica città rumana di Heraklea, fondata da Filippo II, il padre di Alessandro il Grande, verso la metà del IV secolo a.C. Tra i resti più interessanti del sito si possono ammirare: le terme, il colonnato, l´anfiteatro, i resti delle due basiliche, entrambe con gli splendidi e coloratissimi mosaici (V secolo) raffiguranti figure geometriche, alberi, uccelli, fiori ed animali. Breve visita di Bitola: conquistata dai Turchi nel 1382, la città assunse il nuovo nome di Monastir. Delle decine e decine di moschee costruite dai Turchi durante la loro dominazione durata più di cinque secoli, ne rimangono circa una dozzina; la più bella è la cinquecentesca Isak Dzamija, così chiamata perché venne costruita a spese di un ricco mercante di nome Isacco. Passeggiata lungo la via "dei Consolati”. Pranzo libero, cena e pernottamento. ELEFANTE VIAGGI 17 AGOSTO: BITOLA – RILA – SAMOKOV Prima colazione in hotel. Partenza per la Bulgaria. Nei pressi della città di Blagoevgrad incontro con la guida bulgara. Partenza verso il Monastero di Rila, il più importante monastero dei Balcani. Fondato nel secolo X, questo monastero ha rappresentato per secoli uno dei principali centri del Cristianesimo Ortodosso. Pranzo libero. Partenza verso Samokov, sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 18 AGOSTO : SAMOKOV – BACHKOVO – PLOVDIV Prima colazione in hotel. Partenza per visitare il Monastero di Bachkovo. Costruito nel 1083, è conosciuto principalmente per l´originale forma architettonica e per i tesori e le collezioni di libri che custodisce. L´aspetto più interessante del complesso monastico è rappresentato dalla serie di affreschi che ricoprono interamente il monastero, la chiesa e l´ossario. Pranzo libero. Arrivo a Plovdiv, visita di Plovdiv vecchia: un intero quartiere fatto di antichi edifici realizzati nello stile definito il "barocco di Plovdiv”. Seguendo le strade ciottolose che si sviluppano lungo questa collina si potranno ammirare le tante abitazioni che per decenni hanno ospitato le più importanti famiglie della città. Oggi una di queste case, costruita nel 1847, ospita lo splendido Museo etnografico. A poca distanza si trova la chiesa SS. Costantino ed Elena costruita nel 1832. Cena e pernottamento in hotel. 19 AGOSTO: PLOVDIV – KAZANLAK – SHIPKA – ETARA – VELIKO TARNOVO Prima colazione in hotel. Partenza per la visita di Kazanlak, visita della famosa Tomba Tracia (protetta dall'UNESCO) risalente a circa 4000 anni fa ed l'esposizione etnografica di alcuni macchinari d'epoca per la lavorazione dei petali di rose. Proseguimento verso il villaggio Shipka per la visita della bellissima Chiesa della Natività. Sosta al villaggio etnografico Etara, dove l´atmosfera ottocentesca è animata dalle botteghe artigiane di arti e mestieri tradizionali. Pranzo libero. Arrivo a Veliko Tarnovo, sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 20 AGOSTO : SOFIA - SKOPJE Prima colazione in hotel. Visita di Sofia, capitale della Bulgaria e una delle più belle capitali balcaniche dove si potranno ammirare la piazza Narodno Sabranie, dalla quale ha inizio il centro cittadino, che deve il nome all´edificio dell´Assemblea Nazionale in stile neoclassico del XIX secolo. La cattedrale Aleksander Nevski, voluta per commemorare la liberazione dal giogo turco da parte delle armate russe, che rappresenta, per le sue dimensioni, il più grande tempio ortodosso della penisola balcanica e la chiesa di Santa Sofia, monumento bizantini della zona balcanica che mostra un raro esempio dell´architettura. Trasferimento nella periferia della capitale per visitare la Chiesa di Boyana inserita in un parco di alberi secolari, rappresenta uno straordinario ed unico esempio dell´architettura ecclesiastica medioevale dell´area balcanica. Visita del Museo Storico Nazionale più importante della Bulgaria. Pranzo libero. Proseguimento per Skopje, sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 21 AGOSTO : SKOPJE - DURAZZO Prima colazione in hotel, incontro con la guida macedone. Visita della Capitale macedone: la Chiesa S. Kliment Ohridski, la Moschea, la Fortezza, Visita del Memoriale dedicato a Madre Teresa e il luogo dove un tempo sorgeva la sua casa natale, del Museo Nazionale, la Chiesa S. Spas con l´incredibile iconostasi alta sei e lunga dieci metri, realizzata interamente con l´intaglio dai fratelli Filipovski tra il 1819 – 1824. Pranzo libero. Trasferimento al porto di Durazzo, imbarco, sistemazione nelle cabine riservate e partenza per Bari. Cena libera. 22 AGOSTO : BARI – RIENTRO IN SEDE Arrivo al porto di Bari e trasferimento ai luoghi di origine.

    La quota comprende:
    bus G.T. a seguito per tutta la durata del viaggio -passaggio marittimo in cabine doppie interne-9 pernottamenti in hotel di categoria superiore-trattamento di mezza pensione,9 cene (compresa acqua minerale in bottiglia),guide parlanti italiano per tutta la durata del viaggio in Albania,Macedonia e Bulgaria),accompagnatore a seguito,assicurazione medico bagaglio.

    La quota non comprende:
    Ingressi a monumenti e musei,(da pagare in loco circa €60 per persona).pranzi,altre bevande ai pasti,assicurazione annullamento facoltativa €60 a persona,mance,facchinaggi,extra personali e tutto quanto non indicato nella voce "la quota comprende".

  • Per informazioni e prenotazioni:
    Associazione Culturale Genti e Paesi - Tel. 06.85301758 - Fax 06.85301756 - Email: info@gentiepaesi.it
    Orario dei nostri uffici:
    Dal lunedì al venerdì: 9-19 orario continuato
    Sabato : 10-14 orario continuato


  • PUBBLICITA' GOOGLE ADSense