Una delle più importanti associazioni culturali e di tempo libero della città di Roma
Iscriviti alla mailinglist
Viale Regina Margherita, 192 c/o Coop. Soc. Il Sogno - 00198 Roma - Tel. 06.85301758 - Fax 06.85301756 - Email: info@gentiepaesi.it

Corsi a Roma 2018/2019
Eretici indecenti: la Roma di Caravaggio, Giordano Bruno e Pasolini
Pasqua 2019 tutte le iniziative in programma
5 per mille


Home

Tesseramento

Regolamento

Info pagamenti

Visite Guidate

Visite Guidate Serali

Visite Guidate con Permesso Speciale

Gite Culturali

Attività Verdi

Viaggi Italia

Viaggi Estero

Settimane Bianche

Bambini

Cene

Mostre

Teatro

Single

Corsi

Corsi Professionali

Summer school: corsi estivi

Consulenti

Programmi scuole

Annunci

Convenzioni

Links Utili

Varie

Chi siamo

Seguici su Facebook

Area Riservata

 	Fantasmi a Roma visite guidate animate
Speciale Carnevale: tutti gli eventi in programma
Visite guidate con permesso speciale
ROMA ESOTERICA: ERETICI MAGHI E STREGHE NELLA ROMA DELL´INQUISIZIONE. VISITA GUIDATA ANIMATA
IL QUARTIERE COPPEDÈ visita guidata animata
Roma esoterica visite guidate

VISITA GUIDATA

PORTA ASINARIA CON PERMESSO SPECIALE 13/04/2019

PORTA ASINARIA CON PERMESSO SPECIALE



Porta Asinaria è una porta delle Mura aureliane di Roma, a pochi metri di distanza da Porta San Giovanni.

Situata vicino a Porta San Giovanni, era in origine una piccola porta priva di torri che permetteva il passaggio attraverso le mura Aureliane alla Via Asinara, dalla quale più avanti ci si collegava con la Via Tuscolana. Il nome deriverebbe dalla famiglia degli Asinii che avevano delle proprietà nella zona o, forse, trova origine dal fatto che qui transitavano molti asini destinati al trasporto delle merci. Nel V secolo la porta fu completamente ricostruita dall’imperatore Onorio (395-423 d.C.), con l’allargamento dell’arco di ingresso rivestito in travertino e con l’aggiunta di due torri semicircolari ai lati. All’interno fu costruita una controporta ed un cortile di guardia. Da questa porta entrò a Roma nel 536 il generale bizantino Belisario, mentre i Goti fuggivano da Porta Flaminia, e dieci anni più tardi il re degli Ostrogoti Totila. Rimasta aperta fino all’epoca di papa Pio IV (1559-1565), venne in seguito definitivamente chiusa e sostituita da porta San Giovanni, costruita da papa Gregorio XIII nel 1573. Nel 1951 il Comune di Roma ha riportato il monumento, rimasto da secoli completamente interrato, al suo aspetto originario.

Appuntamento alle ore 12.20 in Piazza di Porta San Giovanni
Costo della visita 10.00 euro con pagamento anticipato + biglietto d'ingresso intero € 4.00 (ridotto € 3.00) da pagare sul posto

ATTENZIONE: POSTI LIMITATI, MASSIMO 23 PARTECIPANTI

info pagamenti : clicca qui
PRENOTA ONLINE
Per informazioni e prenotazioni:
Associazione Culturale Genti e Paesi - Tel. 06.85301758 - Fax 06.85301756 - Email: info@gentiepaesi.it

Orario dei nostri uffici:
Dal lunedì al venerdì: 9-19 orario continuato
Sabato : 10-18 orario continuato (N.B. In luglio e agosto sabato orario 10-14 )